L'importanza del coordinato grafico

L'importanza del coordinato grafico

L'importanza del coordinato grafico

Se avete appena cominciato a organizzare il vostro matrimonio una delle prime cose a cui dovrete pensare sono gli inviti e, di conseguenza, tutto il coordinato grafico. Noi addetti ai lavori lo chiamiamo anche wedding stationary o wedding suite ed è solitamente composto da almeno sei elementi: la partecipazione, il libretto per la cerimonia, il menù, il tableau mariage, il segnatavolo e il tag per la bomboniera. Naturalmente ci sono poi tante altre possibili componenti che si possono aggiungere per valorizzare l’evento: segnaposti, tag per la confettata, etichette per personalizzare piccoli gadget, ventagli e così via.
Come per tutti gli altri allestimenti, anche questa è una scelta che va pensata con cura e non ci si deve accontentare. Ho quindi pensato di darvi alcuni consigli per guidarvi e aiutarvi a fare chiarezza.

1.       La partecipazione è la prima cosa che i vostri invitati vedranno del vostro matrimonio. È il vostro biglietto da visita ed è il primo elemento che può lasciare il segno nell’immaginario di chi lo riceve. Deve quindi anticipare quello che sarà il mood della giornata, senza però svelare troppi dettagli;

2.       Alcune coppie sottovalutano ancora l’importanza della wedding suite e decidono di destinarle una fetta del budget molto piccola. Vi prego di fermarvi un attimo a riflettere su questo punto perché vi garantisco che l’immagine del matrimonio è fortemente influenzata dal coordinato grafico. Questi

3.       dettagli così piccoli diventano rilevanti, sia agli occhi degli invitati più attenti, che nelle fotografie di quel giorno.

4.       Alcune location includono nel loro servizio la stampa dei menù e l’allestimento del tableau mariage. Dove possibile io consiglio sempre di chiedere che vengano scorporati dal prezzo e di sostituirli con i vostri personalizzati. Se decidete di mantenere le grafiche standard correte due rischi non di poco conto: il primo è quello di avere la stessa immagine usata dalle altre 35 coppie che si sposeranno nello stesso luogo, il secondo è quello di avere delle grafiche completamente slegate fra loro con un risultato disarmonico e stridente (immaginatevi un partecipazione geometrica e un menù in stile shabby…)

5.       Attenzione anche alla scelta del fornitore giusto: scegliete un professionista o uno studio specializzati ni matrimoni! C’è una differenza enorme fra fare grafica pubblicitaria, brand identity per le aziende e partecipazioni! I fornitori di settore sapranno consigliarvi il formato, la carta, il confezionamento. Avranno già idea delle modalità, dei contenuti e dei costi. Insomma, vi eviteranno un sacco di rogne.

6.       Fate attenzione anche alle tempistiche di lavorazione e stampa, soprattutto per quanto riguarda quegli elementi che si definiranno molto a ridosso del matrimonio, come il tableau mariage. Anche in questo caso, se farete affidamento su un fornitore di qualità sarete sicuramente agevolati.

7.       Ultimo consiglio: ricordatevi di tenere almeno un campione di ogni elemento grafico. Sarà un bellissimo ricordo da conservare nella vostra scatola dei ricordi! 

I’m a perfectionist by nature with a penchant for details and a romantic dreamer who always looks for beauty, even in people. The kind of beauty that emerges from their eyes, in each tiny daily gesture.
My mission? To listen to your wants and needs in order to help plan the perfect wedding for you.

Claudia Bidasio
via Montegrappa, 1
25052 Piancogno (BS)
P.IVA 03836180988

follow your heart live your bliss
Copyright © 2018 - All right reserved - Powered by crea.one